L’UTILITA’ DEI FARMACI ADOTTATI NELLA TERAPIA DELLA SCLEROSI SISTEMICA

In occasione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia ( Rimini, 23-26 novembre 2016), la comunicazione orale dal titolo “Bosentan and Macitentan reverse the endothelial to mesenchymal transition (EndoMT) in Systemic Sclerosis”, presentata dal dott. Claudio Corallo, afferente alla Scleroderma Unit dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese,
è stata scelta e premiata tra le comunicazioni orali “Verso EULAR 2017”.
Nel lavoro premiato, è stato dimostrato in vitro che i farmaci Bosentan e Macitentan (duplici antagonisti dei recettori dell’endotelina 1) sono in grado sia di contrastare il danno dell’endotelio vascolare, che è alla base dell’insorgenza della sclerodermia, sia la fibrosi cutanea, aspetto clinico più importante della malattia.
Tale ricerca è stata condotta nei laboratori della Scleroderma Unit dell’AOUS e ed è stata recentemente pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale “Arthritis Research & Therapy” (DOI:
10.1186/s13075-016-1122-y).

Leave a Reply