Quando sono le persone a fare la differenza…

steto_rosa_evAll’ospedale Sandro Pertini di Roma, presso la UOSD di Angiologia, è operativo dal 2009 un percorso interdisciplinare dedicato ai pazienti con Sclerosi sistemica, coordinato dalla dott.ssa Antonella Marcoccia.
Questo percorso è stato fortemente voluto dalla dott.ssa Marcoccia la quale, insieme al suo staff, ha saputo creare in maniera efficiente un punto di riferimento per la diagnosi precoce della SSc.

In presenza del Fenomeno di Raynauld, ed a partire dalla capillaroscopia positiva per “scleroderma pattern”,  il paziente viene inserito in un iter guidato di completamento diagnostico mirato alla diagnosi precoce della sclerosi sistemica, che prevede l’esecuzione delle prove di funzionalità respiratoria con DLCO, l’ecocardiogramma, gli esami immunologici e, in caso di alterazione delle prove di funzionalità respiratoria, la TC torace ad alta risoluzione.
In base all’esito degli esami, il paziente viene inviato in ambiente reumatologico, cardiologico o pneumologico di competenza, ove gli sono proposte le terapie più attinenti al caso specifico.
In particolare, in presenza di severo fenomeno di Raynaud e/o di ulcere digitali, il paziente viene trattato anche con terapia infusionale con Iloprost presso DH angiologico.

Il percorso prevede inoltre, per i pazienti con ulcere, l’accesso ad un audit clinico privilegiato entro le 24-48 ore per le medicazioni del caso. L’accesso è previsto anche per i pazienti seguiti in altri centri ma con diagnosi già nota, in collaborazione con le strutture di provenienza.

La Sclerosi sistemica è una malattia che necessita il coinvolgimento di più medici specialisti ed è solo con un gioco di squadra che si può pensare di affrontare questa patologia così complessa.
Tuttavia in molti poli ospedalieri italiani gli specialisti comunicano troppo poco fra di loro.
Ma io credo fermamente che le persone possono cambiare le cose, non è solo per un problema di mancanza di strutture e di grandi investimenti se ci troviamo in questa difficile situazione.
Ognuno di noi, nel suo piccolo, nel suo campo, può fare la differenza, e la dott.ssa Antonella Marcoccia con il suo staff è un gran bell’esempio da seguire.

I riferimenti della dottoressa Marcoccia sono:

Percorso interdipartimentale di Diagnosi Precoce della Sclerosi Sistemica e Cura delle Ulcere Sclerodermiche
UOSD Angiologia, Ospedale Sandro Pertini, Via Monti Tiburtini, Roma Tel. 0641434402 e-mail: [email protected]

Grazie di cuore per esserci e buon lavoro.

Teresa PizzettiReferente per Roma e Lazio