Rientrati dalle vacanze

Carissimi,
siamo virtualmente tornati dalle vacanze!
Dopo il lavoro a casa (Smart working) e la vacanza stanziale (staycation) vicino a casa di molti, non potevamo non provare la vacanza lavorativa, o il lavoro in vacanza (working holiday). Ossimoro ostico, nella forma e nella sostanza, ma da sperimentare sul campo.
Junior e Senior, gli uni avvantaggiati (disinvolti, supertecnologici, disincantati); gli altri (guardinghi, lenti, sempre arrabbiati con la connessione) hanno bisogno di una parvenza di scrivania, di una sedia, di un blocco di carta e penne/matite a portata di mano!

Ma il vero problema dei Senior, non è né tecnologico, ne’ ergonomico. È semplicemente ontologico. È il rifiuto metafisico alla contaminazione delle sfere esistenziali. Una resistenza atavica, maturata in anni di scrivania vicina ad una pianta. È un insanabile dissidio freudiano tra il mondo com’era e com’è si sta prospettando. Da una parte un IO con un principio del dovere costruito in anni di lavoro ed abnegazione, che ti obbliga a rispettare rigorosamente la scansione degli orari, del lavoro, delle pause. Dall’altra un IO scafato, un principio del piacere che si insinua nella tua scaletta ordinata. Ed in mezzo ci sei tu!

Ma tant’è, ora come ora, bisogna abituarsi a questo nuovo “modo lavorativo”.
AILS continuerà con il lavoro a distanza ancora per un certo periodo di tempo (per adesso non quantificabile).
Saremo sempre a disposizione per informazioni, consigli e per adempiere a vostre specifiche richieste al numero di cellulare 3317676713 ed alla mail istituzionale [email protected]
Auguriamo a tutti un buon rientro lavorativo, ricordandovi sempre l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e l’igiene.
Vi terremo costantemente informati!
Staff AILS

Leave a Reply